C’è anche chi può esibire orgoglioso ben 15 multe a causa della ZTL introdotta dal Comune a Giugno scorso nel cuore della città e che resterà almeno fino ad Ottobre prossimo. Alcuni cittadini lamentano- a giusta ragione- il fatto che l’area destinata alla zona pedonale non è ben segnalata come dovrebbe.

All’ingresso della ZTL in zona Duomo è stato installato un cartello con la scritta “Area pedonale”, ma il display risulta spento. La telecamera, invece, è attiva dalle 19 alle 7. Le multe intanto fioccano, colpendo tutti coloro che transitano in tale lasso di tempo in Via Miroballo al Pendino, via Duomo, via Santa Sofia.

I residenti della zona annunciano di volersi organizzare per un ricorso collettivo avverso il Comune. Alcuni di questi insistono sulla circostanza che la ZTL è segnalata male e per questo può trarre in inganno gli automobilisti. Inoltre, sempre nella medesima zona, per oltre due anni i residenti hanno dovuto tollerare la presenza di lavori e cantieri per il rifacimento del manto stradale.

I cittadini parlano di “ingiustizia” alla quale hanno deciso di opporsi per far valere le proprie (legittime) rimostranze nei riguardi del Comune che ha installato la ZTL senza gli opportuni accorgimenti. Secondo le intenzioni del Comune, la ZTL dovrebbe essere disattivata il prossimo mese di Ottobre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui