E’ inammissibile che vi siano condizioni di degrado cittadino proprio a due passi da Piazza Plebiscito. In Via Cesario Console l’incuria e la sporcizia hanno raggiunto livelli inaccettabili ed urge provvedere anche ad un ripristino dei marciapiedi e delle aree verdi.

Tra qualche giorno i volontari dell’associazione “Megaride Felice”, con la guida dell’archeologa Tina Monti, provvederanno alle operazioni di pulizia e messa in sicurezza di questa strada centrale del capoluogo partenopeo.

Proprio Tina Monti, studiosa e appassionata di archeologia, ha dichiarato: “Abbiamo deciso che non si può continuare così, bisogna agire”. Con la guida e il coordinamento della Soprintendenza per i beni culturali i volontari cercheranno di riportare ordine e sicurezza in un luogo che è diventato dormitorio per clochard e pericoloso per chi vi transita a piedi (a causa di grate insidiose e scale abbandonate). In questo intervento di pulizia e ripristino dell’area di Via Cesario Console sono stati coinvolti anche il Sindaco, l’assessore al verde e presidente della I Municipalità.

La strada è assai frequentata anche dai turisti, e da questa via è possibile ammirare un bellissimo panorama. “Per questo-insiste la Monti- è necessario rivalutare la zona, chiedendo a chiunque voglia di farsi avanti e darci una mano”.

Si tratta di una delle zone più belle e caratteristiche della città che merita di essere rivalutata e restituita alla collettività nella maniera migliore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui