Home ATTUALITA' Pensiamo a Chiara Ferragni e Alessia Ventura, Cristina Chiabotto e Tania Cagnotto,...

Pensiamo a Chiara Ferragni e Alessia Ventura, Cristina Chiabotto e Tania Cagnotto, per esempio, che mostrano con orgoglio la dolce attesa

146
0

Molti vip, magari approfittando della lunga pausa dal lavoro, hanno trovato la spinta giusta per allargare la famiglia durante  il lockdown. Pensiamo a Chiara Terragni e Alessia Ventura, Cristina Chiabotto e Tania Cagnotto, per esempio, che mostrano con orgoglio la dolce attesa.

Altri invece hanno patito le restrizioni e non hanno retto alla dura prova della convivenza forzata, che ha portato alla rottura definitiva di legami a dire il vero già traballanti, come Satta-Boateng e Belen-De Martino. La showgirl argentina ha incontrato un nuovo amore, Antonino Spinalbese, da cui ora si dice vorrebbe un bambino. Ma andiamo a quanto accaduto, più in generale. Nel travagliato anno appena trascorso, si è registrato un aumento del 60 per cento di richieste di separazione rispetto al 2019. Oltre alla crisi sanitaria, insomma, la pandemia ha creato un’emergenza familiare.

Lo attesta l’indagine condotta dal Centro studi e ricerche sul diritto della famiglia e dei minori. «Quest’analisi tiene conto delle richieste di separazione avanzate dai coniugati, ma anche delle domande di assegnazione dei figli di coppie non sposate», spiega a Gente Matteo Santini, presidente dell’Associazione nazionale avvocati matrimonialisti e divorzisti.

I numeri diffusi da altre organizzazioni sono leggermente diversi, ma il trend è purtroppo confermato (la prima riflessione Istat sul bilancio demografico del 2020, tra l’altro, segnala un calo del 50,3 per cento dei matrimoni rispetto al 2019, dato correlato all’aumento di separazioni). Per molti, dunque, il clima di paura ha fatto svanire il sogno d’amore. Chi non ce la fa più, nel 58 per cento dei casi, sono le donne, che lamentano mancanza di attenzioni da parte di compagni sempre al telefono, che accudiscono poco i figli o trascurano l’igiene.